domenica 25 agosto 2013

Riapertura blog, madrina e.... pizza sarda!

E dopo tanto tempo il blog riapre i battenti. Sarà la fine dell'estate alle porte, sarà la voglia di riaccendere i fornelli, sarà il bisogno di un po' di sana "cucinoterapia", fatto sta che "Cioccolato Fondente" ricomincia a profumare la casa: di buono, di cene con gli amici, di colori, di spezie, di profumi, di amore.

Visto che oggi bisogna festeggiare, niente di meglio della sfiziosissima pizza sarda. Da mangiare con gli amici, alzando i calici alle stelle che ricamano il cielo e all'estate che segna il passo, con un ottimo Nuragus di Cagliari, o con una sempre insostituibile CocaCola ... si, ok, la CocaCola fa male, è troppo ricca di zuccheri, troppo calorica,....ma suvvia, ogni tanto è proprio buona e fa bene allo spirito ;-)  E poi ce lo dice anche Monica, modella per la riapertura di Mangiaevivibologna, evoluzione del vecchio blog Cioccolato fondente: "Drink CocaCola", quindi come dirle di no??? 


Ingredienti per 4 persone:
  • 4 fogli di pane carasau
  • 120 ml di passata di pomodoro
  • 250 g di mozzarella
  • 2 cucchiai di capperi
  • 4 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 100 g di pecorino sardo
  • 50 g di olive nere
  • origano
  • sale q.b.
Procediamo:

Distribuite 3 cucchiai di salsa di pomodoro su ogni foglio di pane, aggiungete la mozzarella tagliata a cubetti, spolverizzate con l'origano, un pizzico di sale, pochi capperi, irrorate con un filo d'olio e coprite con pecorino in scaglie e le olive.
Preparate in questo modo ogni foglio di pane formando così 4 pizze che cuocerete in forno a 200° per circa 10 minuti. Servite le pizze sarde subito ben calde.
- Ricetta from: Cucina veloce & Co. Food Editore -

 Immagine from: Cucina veloce & Co.
 Food Editore  

Suggerisco l'olio extra vergine di oliva Fiorfiore Coop Umbria Colli Martani dop per il suo sapore piacevolmente fruttato che ben si abbina a questa preparazione.

0 commenti:

Posta un commento

 

Mangiaevivibologna Template by Ipietoon Cute Blog Design and Bukit Gambang